L' arte dello "Slow Motion"

Scritto da Massimiliano Puccio • Venerdì, 1 maggio 2009 • Categoria: Video


Non sarà certo una novità, poichè è stata inventata dal professor August Musger nel lontanissimo 1904, ma resta comunque un’arte affascinante. Parlo dello Slow Motion, cioè quel tipo di ripresa cinematografica che permette di vedere cosa succede in quelle situazioni che accadono in un attimo, dilatando il tempo sino a cogliere sin nel più piccolo particolare la dinamica dell'evento.

Questa tecnica si realizza utilizzando macchine da presa con prestazioni differenti da quelle classiche a 24 fps; vengono infatti frequentemente utilizzate macchine da presa in grado di fissare una quantità maggiore di fotogrammi al secondo (dette "High Speed camera"; una di queste è presentata quì).

E' possibile ottenere l'effetto slow motion anche in fase di montaggio, ma in questo caso l'effetto al rallentatore non è più preciso e presenta salti di tempo, o "scatti".

La rete pullula di filmati di questo genere. Ecco una personale selezione di quelli che reputo i più interessanti.


Translate to en




















Fonte: [parola di gancjo]
3091 hits
Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.