Trapit - L'aggregatore di contenuti con l’intelligenza di Siri!

Scritto da Massimiliano Puccio • Venerdì, 18 novembre 2011 • Categoria: Internet




Essere sempre alla costante ricerca dell'informazione più recente attraverso il “web-surfing”, passando cioè da un sito all’altro, con l’obiettivo di raggiungere il massimo aggiornamento possibile può portare (fortunatamente in rari casi) ad una vera e propria Internet dipendenza.

Viviamo nell'epoca del cosidetto information overloading o sovraccarico cognitivo. E' tanta l'informazione che riceviamo in particolare sul web che a volte non riusciamo a fermarci né a ricordare le informazioni ricevute, poiché tutto viene percepito come rumore.

Ben vengano quindi degli strumenti che ci aiutino a filtrare solo l'informazione più rilevante riferita ai nostri gusti.

Uno di questi è senza dubbio Trapit, un “aggregatore” di contenuti che rintraccia i contenuti sul web a partire da parole–chiave, proposizioni o indirizzi.
Translate to en


Lo strumento funziona in modo automatico aggregando gli articoli più recenti pubblicati in rete ed è basato sulla tecnologia di Siri, la stessa utilizzata da Apple nell'iPhone 4S per implementare la funzionalità conosciuta come "assistente personale".

Trapit una volta inserita la nostra parola chiave, chiamata trap, genera un sommario dei contenuti affini a quello iniziale presentandoli con una accattivante visualizzazione ad icone.

La piattaforma per il momento è in beta pubblica, perciò chiunque può iscriversi utilizzando il profilo di Facebook o Twitter.

Da provare!!!

3637 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.